Monkey 47

  Famoso  e particolarmente...

Famoso e particolarmente apprezzato dagli intenditori e dagli amanti del genere, il Monkey 47 è strettamente collegato alla storia di colui che è stato il comandante della Royal Air Force, Montgomery Collins, per l’appunto meglio conosciuto come Monty Collins.
Quest’ultimo, figlio di un diplomatico britannico e nato nella colonia inglese di Madras, in India, fu proprio grazie al fatto di aver vissuto per molti anni in oriente che iniziò a conoscere aromi e spezie, molti anni dopo utilizzati per dare vita al Monkey 47. Montgomery Collins, infatti, dopo la seconda guerra mondiale venne inviato a Berlino affinché si occupasse della ricostruzione della città, distrutta dai bombardamenti.
Nella capitale tedesca il comandante fece “amicizia” con una curiosa scimmietta dello zoo di Berlino, che venne ribattezzata dallo stesso Collins con il nome di “Max”.
Dopo aver lasciato la Royal Air Force nel 1951, Collins si trasferì nella Foresta Nera, la Schwarzwald, e da buon britannico, non potendo rinunciare alla sua dose quotidiana di Gin, iniziò a produrre un distillato partendo da tutti gli ingredienti più tradizionali del Gin stesso, e successivamente aggiungendo alcuni elementi naturali della Schwarzwald, nonché alcune delle spezie che aveva conosciuto nelle Indie durante l’infanzia.
Il risultato fu straordinario, e in breve tempo Collins riuscì a mettere a punto una ricetta che includeva ben 47 diversi elementi.
Con la morte dello stesso Collins, tuttavia, il suo Gin venne dimenticato per diversi decenni, fin quando la sua ricetta non ritornò alla luce insieme a una bottiglia del distillato stesso, sulla cui etichetta era stata disegnata a mano una simpatica scimmietta, sopra la quale era possibile leggere ben chiare le parole “Max the Monkey”.

Indirizzo: Äußerer Vogelsberg 7, 72290 Loßburg, Deutschland

Pagina 1 di 1
Articolo 1 - 2 di 2