Keller

  Le origini della famiglia Keller...

Le origini della famiglia Keller risalgono alla Svizzera. Quando Johann Leonhard Keller lasciò il suo paese natale nel 1789, spinto dai disordini della Rivoluzione Francese, comprò una casa vicino alla chiesa di Dalsheim e cominciò ad occuparsi di agricoltura e viticoltura. I suoi buoni rapporti con il clero gli permisero di acquistare poco dopo il Dalsheim Oberer Hubacker, di proprietà del monastero.

L'origine del nome di questo vigneto risale al Dalsheimer Seelenbuch del 1490, in cui 5 Mausi (= pagamento secondo un documento del 1141) sono identici a 5 Huffen. Nel corso del tempo il termine "Huffen" è diventato Huben, un'unità di misura per un pezzo di terra di una certa dimensione. Oggi il sito di Dalsheimer Hubacker si estende su 35 ettari; l'Upper Hubacker, esposto a sud-est per il 25-30 per cento, è ancora di proprietà esclusiva dei Keller e il 95 per cento è piantato con viti di Riesling. Dal terreno di media profondità, ricco di scheletro, con possenti rocce calcaree nel sottosuolo maturano espressivi Riesling, che affascinano con il loro gioco filigranato di frutta acida e la migliore mineralità.

Per sottolineare l'importanza del "Paradelage", nel 2000 nel Hubacker superiore è stata costruita una torre in pietra naturale alta 6 metri con pietra calcarea del luogo e della regione. La resa media del Dalsheimer Hubacker è di 45 hl/ha, e la Bibbia della famiglia riferisce sulle eccezionali qualità del sito già da due secoli. Nessun altro vigneto in Assia renana è stato premiato più spesso negli ultimi anni in occasione di riconoscimenti statali, il Gault Millau - la bibbia non ufficiale dei viticoltori tedeschi - ha addirittura premiato il Dalsheimer Hubacker Riesling Trockenbeerenauslese con il Dalsheimer Hubacker 1999 con il voto da sogno di 100.

I più antichi vini Hubacker disponibili risalgono agli anni del dopoguerra, poiché anche le forze di occupazione francesi non hanno potuto resistere ai vini Hubacker degli anni di punta passati, che probabilmente non erano abbastanza ben nascosti.

Indirizzo: Bahnhofstraße 1 D-67592 Flörsheim-Dalsheim

Pagina 1 di 1
Articolo 1 - 2 di 2