Samuel Billaud

 Samuel Billaud, dopo vent'anni di...

Samuel Billaud, dopo vent'anni di lavoro come viticoltore ed enologo nella cantina di famiglia, ha iniziato la propria attività nel 2010. Siamo in Borgogna, nella regione di Chablis. Pertanto, i vigneti di Samuel, coltivati secondo i dettami dell'agricoltura biologica, crescono su quei terreni che qui sono più tipici: quelli costituiti da marne del Kimmeridgien. Samuel gestisce attualmente diversi ettari di vigneti distribuiti nelle denominazioni Petit Chablis, Chablis, Chablis 1er Cru e Chablis Grand Cru. L'età media delle viti è di circa 30 anni e la vinificazione avviene in piccole vasche d'acciaio e tonneaux da 450/600 litri. I vini Premier e Grand Cru sono invecchiati in legno per 12 mesi, 15% nuovo. Da quando ha iniziato a vendere Chablis con la sua etichetta, Samuel ha avuto un grande successo e le sue bottiglie sono ormai ricercate in tutto il mondo, da appassionati e addetti ai lavori. La gamma Chablis di Samuel è composta da vini raffinati, intensi e articolati con un profilo aromatico, strutturati, con una forte personalità e una chiara sostanza; si tratta di Chablis di alta classe che ogni amante dei bianchi borgognoni dovrebbe assolutamente provare. La produzione ad oggi è di circa 50 mila bottiglie all'anno e tra queste è impossibile non menzionare lo Chablis Grand Cru "Vaudésir" e lo Chablis Grand Cru "Valmur". Rigoglioso, con una bella acidità, salato e magistrale in profondità, lo Chablis Grand Cru "Vaudésir" di Samuel Billaud è un vino di grande espressività; invecchiato in legno per tre anni, è meravigliosamente equilibrato e chiaramente un bianco di qualità. D'altra parte, lo Chablis Grand Cru "Valmur", sostenuto da una buona speziatura e da una struttura decisamente elegante, è un bianco teso e vivace che rende un gusto incomparabile, certamente degno del suo terroir di origine.

Indirizzo: 8 Boulevard du Dr Tacussel, 89800 Chablis, Francia

Pagina 1 di 1
Articolo 1 - 7 di 7